Camorra a Roma: confiscati beni a imprenditori legati al clan Contini

Camorra a Roma: confiscati beni a quattro imprenditori per una cifra totale di 80 milioni di euro: riciclavano nel settore della ristorazione i soldi sporchi dei clan camorristici Che la camorra a Roma fosse presente e avesse imbastito importanti affari lo si era ormai capito già da tempo. La recente operazione dei Carabinieri del comando provinciale della capitale rappresenta solo…

Walter Mallo: arrestato il boss che stava terrorizzando Napoli

Walter Mallo: arrestato il giovane boss del rione don Guanella, probabilmente al centro di alcuni degli ultimi episodi di violenza accaduti a Napoli L’arresto di Walter Mallo e di due suoi complici è un segnale importante che arriva dallo Stato. Il giovane boss era probabilmente a capo di un’organizzazione criminale emergente che stava terrorizzando la città e che aveva lanciato una…

Mafia a Borgetto, 10 arresti: indagato Pino Maniaci

Mafia a Borgetto: arrestate dieci persone appartenenti alla famiglia mafiosa del comune palermitano. Indagato il direttore di Telejato Pino Maniaci La presenza della mafia a Borgetto è testimoniata dall’ultima operazione dei carabinieri di Palermo che hanno eseguito, su ordine del Gip e su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, dieci misure cautelari nei confronti di altrettante persone che farebbero parte della…

Clan Polverino, mazzette ai carabinieri: cinque arresti

Clan Polverino, arrestate cinque persone. La camorra pagava due carabinieri in cambio di informazioni riservate Il Nucleo Investigativo dei carabinieri di Napoli ha eseguito cinque arresti che hanno colpito esponenti del clan Polverino, nonché del cartello criminale dei Nuvoletta e degli Orlando, tutte organizzazioni camorristiche che operano nei pressi di Marano, comune a nord di Napoli. A finire in carcere…

Baby boss di camorra a Le Iene: “Pronti a tutto, nulla ci fa paura”

Baby boss di camorra intervistati da Giulio Golia de Le Iene: “Vogliamo farci rispettare” Parlano con il volto coperto, non hanno ancora raggiunto la maggiore età ma sembrano avere già le idee molto chiare sul loro futuro: sono i baby boss di camorra, della periferia nord di Napoli, che vogliono conquistare la città ed effettuare una scalata ai vertici della camorra…