Antonio Forte: latitante arrestato a Napoli. Ecco cosa lo ha tradito

E’ stata la passione per i social a tradire Antonio Forte, latitante da maggio 2017. Ecco come è stato arrestato

Antonio Forte è stato arrestato a Napoli. Si era reso irreperibile dallo scorso maggio, dopo aver gambizzato un uomo. Pare che Forte si fosse rifugiato in Spagna. E nel paese iberico, precisamente a Malaga, aveva trascorso il Capodanno. La voglia di condividere sui social le emozioni del primo giorno dell’anno lo ha, però, tradito.

Gli inquirenti hanno, infatti, stretto il cerchio intorno al ventiduenne e lo hanno arrestato al suo rientro a Napoli. Forte è considerato vicino alla cosca che opera nel quartiere Pigna Secca del capoluogo partenopeo. Dovrà scontare una condanna di quattro anni per lesioni aggravate, detenzione e porto abusivo d’armi.

Non finisce qui. Al momento della cattura, l’uomo indossava un rolex del valore di circa 20 mila euro. Forte se lo sarebbe procurato in seguito ad una rapina in Spagna. Gli agenti lo hanno segnalato all’autorità giudiziaria per ricettazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *