Antonio Lago: boss arrestato all’ospedale di Avellino

Il boss Antonio Lago si era recato in ospedale per farsi medicare una ferita dopo un piccolo incidente stradale

Antonio Lago è stato arrestato. Nipote di Pietro Lago, boss di Pianura, l’uomo è stato fermato nei pressi dell’ospedale Moscati di Avellino. Si era recato lì per farsi medicare una ferita dopo un piccolo incidente stradale. A richiamare l’attenzione degli agenti sarebbe stata l’auto di grossa cilindrata utilizzata per raggiungere la città ospedaliera irpina. L’uomo dovrà scontare una condanna a sei anni ed otto mesi di reclusione per rapina ed estorsione. C’è anche l’aggravante dell’utilizzo del metodo mafioso. Lago è stato trasferito nel vicino carcere di Bellizzi Irpino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *