Arresti per ‘ndrangheta a Torino: fermate 14 persone

Nuovi arresti per ‘ndrangheta a Torino: 14 persone sono state arrestate non solo nel capoluogo piemontese ma anche ad Asti. Ecco le accuse

Altro duro colpo alla ‘ndrangheta operante a Torino e in Piemonte. Dopo l’operazione Big Bang delle scorse settimane, in seguito alla quale circa venti persone finirono in carcere con l’accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso, i Carabinieri del Comando Provinciale di Torino hanno portato a termine, con successo, un altro blitz.

Tra le province di Torino ed Asti, infatti, sono state arrestate 14 persone, dopo l’ordinanza del Gip che era giunta in seguito alla richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia. Per dodici dei quattordici arrestati le accuse sono di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. Per altre due persone, padre e figlio, l’accusa sarebbe di tentata estorsione in concorso con l’aggravante dell’utilizzo del metodo mafioso.

In merito alla tentata estorsione, la stessa sarebbe stata messa in atto ai danni di un cliente di una bisca clandestina. Il titolare della bisca, tra l’altro, è stato arrestato proprio nell’ambito dell’operazione Big Bang. Per quanto concerne il traffico di droga, invece, dalle indagini è emerso un diretto collegamento tra la ‘ndrangheta torinese e alcuni paesi del Sudamerica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *