Ciro Cirillo: tra BR, servizi, camorra e politica

Il sequestro di Ciro Cirillo vide scendere in campo, per la sua liberazione, politici, uomini dei servizi segreti e addirittura camorristi Le vicende legate al sequestro e alla successiva liberazione di Ciro Cirillo sono la conferma del grande potere che la camorra e, in particolare, Raffaele Cutolo avevano accumulato all’inizio degli anni ’80. In realtà, di questa storia che ha…

Clan camorristici del dopoguerra: ecco le principali famiglie

Diversi clan camorristici che per anno hanno dominato in Campania sono nati soprattutto nel secondo dopoguerra. Ecco quelli più importanti Il traffico delle sigarette di contrabbando, unito ad altri importanti fattori come l’influenza della mafia siciliana, il traffico di droga e il controllo dei mercati ortofrutticoli, ha portato negli anni successivi alla Seconda Guerra Mondiale alla nascita di veri e propri

Sigarette di contrabbando: l’affarone della camorra e non solo

Dopo la Seconda Guerra Mondiale, la camorra si rifà il look e si lancia in modo deciso sul mercato delle sigarette di contrabbando Durante il ventennio fascista la Bella Società Riformata si era praticamente sfaldata e, dunque, la camorra aveva vissuto un periodo di grande difficoltà, senza un capo riconosciuto e con tanti piccoli delinquenti che il popolo definiva guappi. La Seconda…

Camorra a Napoli: arriva il Fascismo, tempi duri per i camorristi

Ecco come cambiò la camorra a Napoli negli anni contrassegnati dal potere fascista Gli arresti e la sentenza del processo Cuocolo misero praticamente fine alla Bella Società Riformata e, dunque, alla camorra a Napoli in quanto organizzazione solida e ben strutturata. Del resto, negli anni successivi al processo per l’Italia si aprì una fase difficilissima, caratterizzata dalla partecipazione alla Prima Guerra…