Boss Antonio Seranella si sposa grazie ad un permesso

Boss Antonio Seranella ottiene un permesso di tre ore per convolare a nozze: è accaduto a Palermo

Anche i boss possono sposarsi. Non è detto che debbano farlo sempre all’interno delle carceri in cui sono rinchiusi. Il boss Antonio Seranella, ad esempio, ha ottenuto un permesso di tre ore per convolare a nozze. Il rito civile è stato celebrato nella sala Fonderia del comune di Palermo.

I giudici hanno concesso all’uomo tre ore di tempo sia per la celebrazione del matrimonio che per il conseguente banchetto nuziale. Nel 2015 l’uomo ha subito una condanna a quindici anni di reclusione nel processo Alexander. Seranella è considerato un uomo di fiducia del boss di Porta Nuova Alessandro D’Ambrogio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *