Camorra e appalti nell’avellinese: otto arresti

Camorra e appalti: arrestate otto persone ad Avellino e provincia. Ecco le accuse nei loro confronti

Camorra e appalti. Stavolta, l’indagine riguarda la città di Avellino e alcuni comuni della provincia. Il Gip del Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, ha emesso un provvedimento a carico di otto persone. Le accuse sono di estorsione, rifiuto di atti d’ufficio, turbata libertà degli incanti e detenzione illegale di armi. Il tutto è aggravato dall’utilizzo del metodo mafioso.

Il blitz è scattato all’alba di stamane ed è stato eseguito dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino. L’organizzazione agiva tra la città capoluogo ed i comuni di Mugnano del Cardinale, Baiano ed Avella. Secondo le prime indiscrezioni, sarebbero finiti in manette non soltanto pregiudicati ma anche pubblici ufficiali e liberi professionisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *