Camorra in capitale: al clan Mallardo sequestrati beni per 38 mln

Camorra in capitale: al clan Mallardo sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza beni per circa 38 milioni di euro

Camorra in capitale. Ai fratelli Domenico e Giovanni Dell’Aquila sono stati sequestrati beni per un valore di circa 38 milioni di euro. Secondo gli inquirenti, si tratta di soggetti appartenenti al noto clan Mallardo. Undici società, una settantina di immobili, veicoli e molto altro ancora. Questi i principali beni per i quali è scattato il sequestro.

Le società sequestrate erano attive nelle province di Napoli, Caserta, Latina e Bologna. Grazie anche all’aiuto di alcuni pentiti, gli inquirenti hanno scoperto che il clan Mallardo ha ampliato il proprio raggio d’azione e diversificato gli investimenti, con l’obiettivo di riciclare in queste società il denaro sporco e di ottenere dall’attività delle società stesse, grazie anche alla connivenza degli imprenditori, ulteriori guadagni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *