Camorra Napoletana: le origini del crimine organizzato campano

Camorra Napoletana: ecco come è cominciata la storia di una delle organizzazioni criminali più potenti del mondo

Per comprendere le origini della Camorra Napoletana, organizzazione criminale ancora oggi esistente e ben ramificata non solo in Campania ed in Italia, bisogna risalire, innanzitutto, agli anni relativi alla dominazione spagnola a Napoli, in un periodo che va, più o meno, dal 1500 al 1700.  In Spagna, infatti, nel 1417 era stata istituita un’associazione chiamata Confraternita della Guarduna. Questa sorta di società segreta, formata da delinquenti di ogni specie, si diede addirittura uno Statuto che si troverà, poi, ad avere molti punti in comune con lo sviluppo futuro della Camorra Napoletana.

Camorra Napoletana: le origini del termine e i primi grandi delinquenti

Diventa piuttosto evidente il fatto che la Camorra Napoletana abbia avuto origini spagnole se si considera l’etimologia del termine stesso “camorra”. Il suo significato, infatti, è ‘discussione, litigio’. C’è anche chi sostiene che il termine camorra derivi da un antico gioco napoletano chiamato “morra” o da un vestito indossato dai napoletani ma creato dagli spagnoli e chiamato “gamurra”.

Tra i primi grandi delinquenti del periodo della dominazione spagnola figura Cesare Ricciardi detto abate Cesare. Commise diversi omicidi e aveva rapporti d’amicizia con Masaniello. Sul finire del Seicento, però, abate Cesare fu ucciso e molti dei suoi uomini caddero in disgrazia. I gruppi organizzati dell’epoca, tra i quali ricordiamo su tutti i “compagnoni”, puntavano su alcuni tipi di affari illegali, gioco e prostituzione su tutti. Le carceri furono molto importanti ai fini della formazione di futuri delinquenti. Nel carcere della Vicaria, dove finì anche il poeta Giambattista Marino, il boss, allora chiamato “priore” dettava legge su tutti e poteva contare su un gruppo di uomini che gestivano, per conto suo, richieste estorsive e altri tipi di affari illegali.

Sono queste, dunque, le prime origini della Camorra Napoletana ma bisogna aspettare l’Ottocento per conoscere la prima vera grande organizzazione criminale, la Bella Società Riformata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *