Carmine Penna: arrestato il latitante del clan Alvaro

Carmine Penna è stato arrestato: il latitante contiguo al clan Alvaro è stato scovato a Reggio Calabria

Carmine Penna è stato arrestato. L’operazione è stata portata a termine dai Carabinieri del Comando Provinciale e dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria. Gli inquirenti lo cercavano dal settembre del 2016. Era, infatti, sfuggito all’arresto nell’operazione “Grifone”.

Penna è accusato di porto e detenzione di armi, spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio. I reati sono aggravati dall’associazione mafiosa. Si nascondeva in un appartamento di Reggio Calabria, nel quartiere Tremulini. Penna è considerato un esponente del clan Alvaro, cosca attiva in quel di Sinopoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *