Clan Pecoraro-Renna: 14 arresti, tra cui un consigliere comunale

Clan Pecoraro-Renna: 14 arresti nel salernitano, fermato anche un consigliere comunale

Clan Pecoraro-Renna: 14 arresti in provincia di Salerno. L’operazione è stata portata a termine dai carabinieri di Battipaglia. A finire in manette anche Antonio Anastasio. Trattasi del consigliere comunale di Pontecagnano-Faiano, comune alle porte del capoluogo. Quest’ultimo dovrà rispondere dei reati di violenza privata ed attentato contro i diritti politici del cittadino, con l’aggravante del metodo mafioso.

Gli altri indagati, a vario titolo, sono accusati di associazione a delinquere di stampo mafioso ed estorsione aggravata. Anastasio si sarebbe rivolto al clan per contrastare ed intimorire un suo collega, anch’egli consigliere comunale. Le minacce avrebbero dovuto convincere il consigliere a non votare l’approvazione del bilancio. L’uomo, però, non si è lasciato intimorire ed ha denunciato l’accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *