Clan Puca: volevano uccidere un carabiniere, otto arresti

Clan Puca: otto persone sono state arrestate, la cosca di Sant’Antimo progettava di uccidere un carabiniere

Clan Puca, otto persone sono state arrestate. L’operazione è stata eseguita dai Carabinieri di Castello di Cisterna, provincia di Napoli. Il clan operante a Sant’Antimo e nei comuni limitrofi stava progettando l’eliminazione di un carabiniere.

Gli indagati sono accusati di associazione a delinquere di stampo mafioso, omicidio, detenzione illegale di armi, traffico di stupefacenti ed estorsione aggravata dalle finalità mafiose. Identificati gli autori dell’omicidio di Francesco Verde, appartenente ad un clan rivale. L’operazione ha portato anche al sequestro di mitragliatrici, munizioni ed alcune pistole semiautomatiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *