Pio La Torre: combattere la mafia con la forza della legge

Pio La Torre: è stato il primo parlamentare ucciso dalla mafia. Fu lui, insieme a Virginio Rognoni, ad avallare l’approvazione di una legge adoperata ancora oggi per contrastare le organizzazioni criminali Pio La Torre è passato alla storia come il protagonista, insieme ad allora ministro dell’Interno Virginio Rognoni, dell’ideazione e della futura approvazione di una legge che rappresenta ancora oggi uno…

Salvatore Inzerillo detto “Totuccio”: droga e affari sull’asse Palermo-Stati Uniti

Salvatore Inzerillo detto “Totuccio”: il boss di Cosa Nostra che rimase vittima della seconda guerra di mafia. La stessa sorte toccò a gran parte dei suoi parenti Salvatore Inzerillo è stato un boss che ha svolto un ruolo di un certo peso all’interno di Cosa Nostra, soprattutto negli anni Settanta. Il suo più grande errore, commesso tra l’altro anche da…

Stefano Bontade: il “principe di Villagrazia”, tra mafia e massoneria

Stefano Bontade: storia del boss di Cosa Nostra ucciso nel giorno del suo compleanno dai corleonesi. Con il suo omicidio, avvenuto nel 1981, cominciò la seconda guerra di mafia Stefano Bontade o Bontate è stato un boss importante all’interno di Cosa Nostra. Nel corso degli anni aveva acquisito un potere di gran lunga superiore agli altri capi ma non si…

Gaetano Costa: un magistrato lasciato solo

Gaetano Costa: procuratore capo di Palermo all’inizio degli anni ’80, indagò a fondo sul boss Rosario Spatola ma fu isolato dai suoi colleghi: fu ucciso il 6 agosto del 1980 Gaetano Costa era un magistrato che non voleva piegarsi al dominio incontrastato della mafia e all’immobilità di una magistratura che, con le proprie sentenze, aveva spesso ridimensionato, se non addirittura…

Emanuele Basile: l’eredità di Boris Giuliano e un processo difficile

Emanuele Basile: l’ufficiale dei Carabinieri che proseguì il lavoro di Boris Giuliano ma il cui destino fu lo stesso del suo predecessore. La biografia, l’omicidio e il complicato processo per l’accertamento della verità Il 1980 è un anno difficile per la Sicilia e lo si vede sin dai primi giorni. L’omicidio di Piersanti Mattarella non resterà l’unico di quell’annata ma…

Piersanti Mattarella: l’uomo che sognava una Sicilia migliore

Piersanti Mattarella: la storia politica, l’omicidio e le indagini sulla morte dell’ex presidente della Regione Sicilia Piersanti Mattarella, ex presidente della Regione Sicilia, è stato un politico della Democrazia Cristiana con idee diverse rispetto alla maggior parte degli uomini del partito. Un uomo che voleva cambiare la Sicilia e che, per tale ragione, dava fastidio non soltanto a Cosa Nostra…

Cesare Terranova: il giudice odiato da Liggio, ma non solo. Un delitto irrisolto

Cesare Terranova: il magistrato coraggioso ucciso dai  corleonesi nel 1979. Insieme al giudice, morì anche il suo autista Lenin Mancuso Cesare Terranova rappresenta un’altra vittima dei corleonesi i quali, tra gli anni Settanta e l’inizio degli anni Novanta, hanno cercato di eliminare qualunque uomo delle istituzioni e dello Stato che potesse rappresentare un pericolo per Cosa Nostra. Il giudice Terranova…