Cosentino condannato a nove anni in primo grado

In primo grado Cosentino è stato condannato a nove anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa

Nicola Cosentino è stato condannato. Nel processo di primo grado, celebrato presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere, l’ex sottosegretario all’Economia ha ricevuto una condanna a nove anni di reclusione. Per lui l’accusa è di concorso esterno in associazione mafiosa.

Dopo più di 140 udienze nell’arco di cinque anni si è giunti ad una prima importante svolta. Un processo davvero molto lungo e complicato, considerando che c’è un solo imputato. La Dda di Napoli ritiene che Nick ‘o mericano, questo il suo soprannome, sia il referente politico del cartello criminale del clan dei casalesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *