Ercolano, ecco l’iniziativa anticamorra del sindaco

Ercolano: ecco l’iniziativa ideata dal sindaco del comune campano per evitare infiltrazioni camorristiche nelle processioni

Ad Ercolano è nata un’interessante iniziativa da parte del sindaco Ciro Buonajuto. L’obiettivo è di evitare che esponenti della camorra approfittino delle processioni e delle feste patronali per mostrare a tutti il proprio potere. Sappiamo bene, del resto, quanto sia diffusa, in tutto il Meridione, la pratica degli inchini delle statue dinnanzi alle case dei boss.

Inviato ai carabinieri l’elenco dei portatori delle statue

L’amministrazione comunale di Ercolano lancia, in tal senso, un segnale molto forte. Il primo cittadino ha inviato ai carabinieri, in anticipo, i nomi di coloro che porteranno le statue della Madonna e del Cristo Nero il giorno 15 agosto. E’, infatti, il giorno in cui ad Ercolano si festeggia la Madonna dell’Assunta.

Si tratta, ovviamente, di un’iniziativa importante di prevenzione. Non è detto che tutto ciò basti. Nessuno può impedire che persone in odore di mafia portino il carro in giro per le strade del comune. Se, però, dovessero verificarsi strani comportamenti sarà più facile per gli inquirenti risalire ai responsabili.

L’iniziativa del sindaco ha coinvolto la parrocchia di Santa Maria a Pugliano nonché le associazioni cattoliche del comune vesuviano. Grazie alla collaborazione tra amministrazione comunale, chiesa e associazioni è stato possibile ottenere in anticipo il lungo elenco di coloro che porteranno la statua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *