Faida di Platì: sette arresti

I responsabili della faida di Platì che costò la vita a cinque persone sono stati arrestati

Faida di Platì, punto di svolta nelle indagini. I Carabinieri del Ros hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a sette persone, già detenute per altri reati. L’accusa è di omicidio aggravato dal metodo mafioso.

La faida portò all’esecuzione di cinque omicidi. I delitti, avvenuti tra la fine degli anni novanta e l’inizio del duemila, rientrano nella guerra di ‘ndrangheta che scoppiò tra le famiglie Marando e Trimboli. I contrasti tra le cosche sorsero per motivi legati alla spartizione dei proventi del traffico di droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *