Film In guerra per amore: la mafia e lo sbarco alleato

Esce il film In guerra per amore: Pif racconta la rinascita della mafia dopo lo sbarco alleato

Il film In guerra per amore uscirà il prossimo 27 ottobre. La pellicola di Pif verrà, però, presentata al Festival del Cinema di Roma. C’è molta attesa per il secondo film di Pif, tre anni dopo il successo de “La mafia uccide solo d’estate”.

Le vicende raccontate nel nuovo film di Pif, però, si svolgono prima di quelle presenti nella sua prima opera cinematografica. In guerra per amore è la storia d’amore tra Italo e Flora. Lui è un ragazzo italoamericano che si arruola nell’esercito alleato. Insieme agli americani raggiunge la Sicilia, il luogo in cui vive il padre della sua amata donna.

Arturo, interpretato dallo stesso Pif, si ritroverà ad essere testimone dell’accordo tra i mafiosi siciliani e gli americani. Dal punto di vista storico, tale vicenda non è mai stata del tutto chiarita. Nel film si fa riferimento alla figura di Lucky Luciano quale mediatore tra l’esercito americano e la mafia siciliana.

Il personaggio di Flora è, invece, interpretato da Miriam Leone. Vedremo se In guerra per amore riuscirà e replicare e, perché no, a migliorare il successo de La mafia uccide solo d’estate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *