Francesco De Simone: arrestato broker della camorra

Francesco De Simone, soprannominato quaglia quaglia, trafficava droga per i clan della camorra

Francesco De Simone è stato arrestato. Gli inquirenti erano sulle sue tracce dal 14 marzo 2015. Infatti, su di lui pendeva un mandato di arresto europeo. Dovrà scontare una condanna definitiva per associazione finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti. C’è anche l’aggravante della finalità mafiosa.

Negli ambienti criminali, De Simone è conosciuto con il soprannome quaglia quaglia. L’uomo è stato catturato ad Amsterdam. La cattura è avvenuta grazie alla collaborazione tra i carabinieri di Torre Annunziata e la polizia belga. Al momento dell’arresto non ha opposto resistenza. Il suo ruolo per i clan di camorra era quello di broker.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *