Gaetano Riina: sequestro di beni al fratello di Totò

A Gaetano Riina, fratello di Totò, sono stati sequestrati beni per un valore di circa 600 mila euro

Non c’è pace per la famiglia Riina. A Gaetano Riina, fratello di Totò, sono stati sequestrati beni per circa 600 mila euro. Riina, 84 anni, è recluso nel carcere di Torino dal 2011 per i reati di mafia ed estorsione aggravata. Ed è lì, infatti, che i Carabinieri del Ros gli hanno notificato il provvedimento. Diversi i beni sottoposti a sequestro. Un appartamento di dieci vani è stato sequestrato alla figlia di Riina a Mazara del Vallo. Sequestrati anche rapporti bancari ed assicurativi. Per gli inquirenti, sarebbe emersa una netta sperequazione tra i redditi dichiarati dall’uomo e il valore dei beni a lui riconducibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *