Giornalista ucciso in Slovacchia: si indaga sulla ‘ndrangheta

Non si esclude la pista ndrangheta nelle indagini sulla morte del giornalista ucciso in Slovacchia

E’ giallo sulla morte del giornalista ucciso in Slovacchia insieme alla sua fidanzata. Jan Kuciak potrebbe essere stato ammazzato a causa di qualche scottante inchiesta che stava portando avanti. Il governo slovacco ha offerto un milione di euro a chi fornirà un importante contributo alle indagini.

Tra le piste al vaglio degli inquirenti ce n’è anche una legata alla ‘ndrangheta. Il suo collega Tom Nicholson ha dichiarato di aver lavorato insieme a Kuciak ad un’inchiesta sul trasferimento illegale di fondi strutturali europei a italiani residenti in Slovacchia. Si tratterebbe di italiani legati alla ‘ndrangheta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *