Giovani imprenditori calabresi: chiesto incontro al ministro Minniti

Il Gruppo dei Giovani imprenditori calabresi chiede incontro al ministro Minniti per ottenere supporto e contrastare i comportamenti criminali della ‘ndrangheta

Fare impresa in territori fortemente condizionati dalla criminalità organizzata non è facile. Lo sa bene il Gruppo dei Giovani Imprenditori calabresi che ha deciso di scrivere una lettera al ministro dell’Interno Minniti. I ragazzi chiedono che vengano raddoppiati gli sforzi dello Stato per combattere la ‘ndrangheta in maniera ancora più efficace. E da questo punto di vista è interessante anche l’iniziativa di Confindustria. Infatti, Confidustria Calabria si costituirà parte civile nei processi di mafia che vedono coinvolti, in qualità di vittime, gli imprenditori calabresi. Senza dubbio un bel segnale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *