La camorra: recensione del libro di Gigi Di Fiore

La camorra: leggi la recensione del libro di Gigi Di Fiore

“La camorra” è un libro di Gigi Di Fiore sulla storia dell’organizzazione criminale campana. Una storia lunga più di un secolo. Un racconto che parte dall’Ottocento, quando si diffusero le prime forme di organizzazione criminale. Fu in quel periodo che nacque il termine “camorra”.

Puntuale e ricca di dettagli la ricostruzione di Di Fiore che fornisce documenti importanti a supporto del suo racconto. Certo, ci sono episodi e vicende sulle quali una verità storica non esiste. Storie che ancora oggi fanno discutere. Del resto, parliamo un mondo in cui i depistaggi l’hanno sempre fatta da padrone.

Un testo che, per certi versi, potremmo definire didattico. Infatti, un libro del genere potrebbe benissimo essere utilizzato in qualche corso di studi sulla camorra, seminari ed altri eventi di questo tipo.

A chi scrive questa recensione, ad esempio, è stato consigliato il testo di Di Fiore per la preparazione della tesi di laurea. Testo che, tra l’altro, si è rivelato davvero utilissimo per ricostruire uno dei periodi in cui la camorra ha raggiunto l’apice della violenza e, forse, anche della popolarità. Parliamo del periodo a cavallo tra gli anni settanta e ottanta, dell’epopea di Raffaele Cutolo e di altre storie che si sono intrecciate con il boss di Ottaviano.

Un testo che consigliamo vivamente a chiunque voglia approfondire la storia della camorra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *