La mafia uccide solo d’estate diventa una serie tv: ecco dove e quando comincerà

La mafia uccide solo d’estate, film di successo di Pif, arriva in televisione: prenderà il via il prossimo autunno

La mafia uccide solo d’estate diventa una fiction televisiva. E’ questa una delle novità del palinsesto Rai per la prossima stagione. Una scelta coraggiosa quella di trasformare in serie televisiva un film che ha riscontrato un ottimo successo di pubblico e, soprattutto, di critica. Pierfrancesco Diliberto, meglio conosciuto come Pif, ha saputo raccontare gli anni delle stragi di mafia con ironia e serietà allo stesso tempo.

Il suo modo di prendere in giro la mafia verrà riproposto anche nella fiction televisiva. La serie, in sei puntate, sarà diretta da Luca Ribuoli. Pif è l’autore del soggetto e sarà la voce narrante delle avventure del protagonista. Le riprese della serie tv La mafia uccide solo d’estate sono cominciate nel mese di marzo. Secondo quanto rivelato dallo stesso Pif, la fiction potrebbe iniziare il 14 novembre, subito dopo la fine della terza stagione di “Braccialetti rossi”.

Fanno parte del cast della serie tv Claudio Gioè, Anna Foglietta, Francesco Scianna, Valentina D’Agostino e Nino Frassica. Pierfrancesco Diliberto presto tornerà anche al cinema. Il 27 ottobre, infatti, uscirà il suo secondo film, dal titolo “In guerra per amore”. La storia sarà ambientata all’epoca della seconda guerra mondiale. Pif cercherà di raccontare gli intrecci tra mafia e Stati Uniti nei giorni dello sbarco in Italia degli alleati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *