Mafia Castelvetrano: 2 arresti, prosegue caccia a Messina Denaro

Mafia Castelvetrano: continua la caccia a Matteo Messina Denaro, arrestate due persone vicine al numero uno di Cosa Nostra

Mafia Castelvetrano: due arresti. A finire in manette l’imprenditore Rosario Firenze ed il geometra Salvatore Sciacca. I due sono considerati vicini al numero uno della mafia, Matteo Messina Denaro. Per i due le accuse sono di associazione a delinquere di stampo mafioso, fittizia intestazione di beni, turbata libertà degli incanti e trasferimento fraudolento di beni. I reati presentano l’aggravante dell’utilizzo del metodo mafioso.

Avvisi di garanzie per due fratelli di Firenze e per due ex tecnici dell’ufficio comunale. Le indagini hanno permesso di comprendere in che modo il clan di Castelvetrano si infiltrava negli appalti pubblici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *