Morto Ferdinando Imposimato, il magistrato anti-camorra

Chi era Ferdinando Imposimato, il magistrato morto stamattina a Roma

Si è spento Ferdinando Imposimato. Il magistrato campano era ricoverato presso l’ospedale Gemelli di Roma. E’ morto all’età di 81 anni. Era il Presidente Onorario della Suprema Corte di Cassazione. Nel corso della sua carriera, Imposimato si è occupato di diversi casi giudiziari, anche piuttosto delicati. Spesso, è stato impegnato anche in procedimenti rivolti alle principali organizzazioni italiane. E ha dovuto pagare a caro prezzo questo impegno. Nel 1983, infatti, la camorra uccise Franco Imposimato, fratello di Ferdinando. Un omicidio che vide l’intreccio di Cosa Nostra, camorra e criminalità romana. Nell’ultimo periodo si era avvicinato al Movimento 5 Stelle. Il partito di Grillo lo aveva anche sostenuto per la Presidenza della Repubblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *