‘Ndrangheta lametina: arrestati autori duplice delitto 2000

‘Ndrangheta lametina: uccisero due persone nel 2000, arrestati responsabili del duplice omicidio

La ‘ndrangheta lametina ha organizzato e compiuto un duplice delitto avvenuto nel 2000. A distanza di sedici anni sono stati arrestati gli autori dei due omicidi. L’ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal Gip nei confronti di cinque persone, ritenute appartenenti alle cosche Giampà, Cerra e Torcasio.

All’epoca dei fatti, una sola cosca riuniva i tre cartelli criminali. Il doppio omicidio fu compiuto all’interno di un bar di Lamezia Terme. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, si sarebbe trattato di una ritorsione. Pasquale Izzo sarebbe stato ucciso perché, appartenente al clan rivale dei Cannizzaro, avrebbe eseguito l’omicidio di Giovanni Torcasio. Per i cinque le accuse sono di duplice omicidio aggravato dalle modalità e dalle finalità mafiose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *