Omicidio Giampiero Tocco: ecco come sono stati individuati gli assassini

Omicidio Giampiero Tocco: grazie al disegno di sua figlia sono stati individuati, dopo 17 anni, gli autori del delitto

Omicidio Giampiero Tocco. Dopo 17 anni gli autori del delitto sono stati individuati. L’operazione è stata portata a termine dai Carabinieri del Comando Provinciale di Palermo. L’uomo fu prima rapito, poi ucciso e, infine, sciolto addirittura nell’acido.

La svolta è arrivata grazie alle dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia ma non solo. Tocco fu rapito insieme a sua figlia che, all’epoca dei fatti, aveva sei anni. La bambina fu risparmiata ma attraverso un disegno riuscì a fornire dettagli sull’accaduto.

Secondo le ricostruzioni, l’uomo fu ucciso perché ritenuto responsabile dell’omicidio di Giuseppe Di Maggio, figlio di Procopio, alleato di Totò Riina. Per l’omicidio sono stati arrestati Freddy Gallina, Giovan Battista Pipitone, Vincenzo Pipitone e Salvatore Gregoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *