Orta di Atella: otto anni all’ex sindaco

L’ex numero uno di Orta di Atella è stato condannato per via dei suoi rapporti con la camorra

Angelo Brancaccio è stato condannato ad otto anni di reclusione. Lo ha deciso il Gup del Tribunale di Napoli. In fase di requisitoria, il pm aveva, invece, richiesto una condanna a dodici anni. L’ex sindaco di Orta di Atella paga a caro prezzo i suoi rapporti con il clan Mallardo e la cosca dei casalesi. Secondo i giudizi, tali rapporti si sarebbero concretizzati in appoggio elettorale da parte delle cosche. In cambio, le cosche avrebbero compiuto una speculazione edilizia su una vasta area del comune casertano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *