Processo Alto Piemonte, Dominello: “Mi dissocio dalla ‘ndrangheta”

Processo Alto Piemonte, colpo di scena. Saverio Dominello dichiara: “Mi dissocio dalla ‘ndrangheta, Agnelli non c’entra nulla in questa storia”

Processo Alto Piemonte sulle presunte infiltrazioni della ‘ndrangheta nella curva della Juventus. Colpo di scena inaspettato. Saverio Dominello ha dichiarato, nel corso dell’udienza preliminare, di essersi dissociato dalla ‘ndrangheta. Saverio è il padre di Rocco Dominello. Quest’ultimo è considerato l’uomo che sarebbe entrato in contatto con i dirigenti della Juve per il business del bagarinaggio.

Saverio Dominello ha aggiunto che in questa vicenda la famiglia Agnelli non c’entra nulla. Accusato di associazione a delinquere di tipo mafioso, estorsione e tentato omicidio, l’uomo ha detto che: “La ‘ndrangheta fa schifo”. Dominello si è solamente dissociato dalla criminalità organizzata, non si è pentito. Dunque, non farà alcun nome.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *