Processo Mafia Capitale: procura ricorre in appello

Processo Mafia Capitale: per la procura c’è il reato 416 bis. Si va in appello

Si aprirà presto un nuovo capitolo del processo Mafia Capitale. La Procura di Roma ha depositato l’appello nei confronti di 28 imputati al processo che continua a far discutere. La Procura non ritorna sui suoi passi e afferma l’esistenza di una sola organizzazione di stampo mafioso. Bisognerà, ora, vedere cosa accadrà nel processo di secondo grado che potrebbe cominciare in primavera. Tra gli imputati ci sono anche Massimo Carminati e Salvatore Buzzi. Il primo è ritenuto il principale esponente di questa organizzazione. Buzzi è, invece, considerato il ras delle cooperative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *