Rapporti con la ndrangheta: arrestato ex assessore FI

Domenico Zema, ex assessore di Cesano Maderno, è stato arrestato per i suoi rapporti con la ndrangheta di Desio

Ha pagato a caro prezzo i suoi rapporti con la ndrangheta. Domenico Zema, ex assessore al comune di Cesano Maderno, iscritto nelle liste di Forza Italia, è stato arrestato. E’ il marito della figlia del boss della locale di Desio Giuseppe Annunziato Moscato. Ora, Zema dovrà difendersi dalle accuse di riciclaggio, trasferimento fraudolento e minaccia. Tra l’altro, c’è l’aggravante dell’utilizzo del metodo mafioso. Ma qual è stato il suo ruolo nello specifico? Zema era impegnato nello spostamento di fondi all’estero. Questi fondi venivano, poi, reinvestiti in immobili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *