Salvatore Barile arrestato durante pellegrinaggio a Pietrelcina

Salvatore Barile arrestato a Pietrelcina: aveva organizzato un pellegrinaggio per trascorrere del tempo con sua figlia

Salvatore Barile è stato arrestato. I carabinieri gli davano la caccia già da luglio del 2016. L’uomo è stato fermato in un ristorante a Pietrelcina, nota località campana meta di pellegrinaggi. Barile aveva scelto la località sannita per trascorrere un po’ di tempo insieme a sua figlia.

Si tratta di un arresto senza dubbio importante. Barile, infatti, è un elemento di spicco del clan Mazzarella. Parliamo di un clan storico della città di Napoli. Una cosca che controlla gli affari illeciti nel centro storico di Napoli, in particolare nel quartiere Forcella. La procura di Napoli aveva emesso nei suoi confronti un ordine di carcerazione al 416 bis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *