Salvatore Sembianza: preso il killer della camorra

Salvatore Sembianza, latitante dallo scorso giugno, è stato individuato e catturato in un bed and breakfast

Gli agenti gli stavano dando la caccia dallo scorso giugno. Salvatore Sembianza, 37 anni, è stato catturato in un Bed and Breakfast di Napoli. Era lì che si nascondeva il killer della camorra. L’uomo è accusato dei gravissimi reati di omicidio, tentato omicidio e associazione di stampo camorristico.

Sembianza, insieme ad altre quattro persone, è accusato di essere coinvolto nell’omicidio e nel tentato omicidio di Pasquale Grimaldi ed Enrico Esposito, avvenuti più di dieci anni fa, precisamente nel 2006. Non solo. Sono accusati anche del duplice tentato omicidio, avvenuto nel 2013, di Giuseppe Persico e Vincenzo Papi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *