Santo Vottari: arrestato latitante protagonista strage Duisburg

Santo Vottari è stato arrestato: era tra i trenta latitanti più pericolosi, secondo l’Europol

Santo Vottari è stato arrestato. Per l’Europol era considerato tra i trenta latitanti più pericolosi. L’uomo si nascondeva in un bunker sotterraneo ricavato all’interno della sua stessa abitazione, nel comune di San Luca. Esponente del clan Pelle-Vottari, è stato tra i protagonisti della strage di Duisburg e della faida di San Luca con i Nirta-Strangio.

Santo è il fratello di Francesco Vottari, quest’ultimo ritenuto uno dei killer della strage avvenuta in Germania nel 2007. Dovrà, ora, scontare una condanna a trent’anni di reclusione, con le accuse di omicidio e associazione mafiosa. Vottari si era reso irreperibile da otto anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *