Scacco al clan Mallardo: 19 arresti

Scacco al clan Mallardo: la cosca faceva affari soprattutto tra la Campania e la Toscana

Scacco al clan Mallardo e al reggente della cosca Francesco Mallardo. L’operazione è stata portata a termine dalla polizia, con il coordinamento della Dda. Preso anche il cognato del boss, un dipendente del comune di Giugliano in Campania. L’inchiesta ha evidenziato come il clan avesse incominciato ad espandersi anche in Toscana. Oltre ai 19 arresti, sono stati effettuati anche sequestri di ville, società e conti correnti. Il valore complessivo dei beni sequestrati ammonterebbe a circa 50 milioni di euro. Le accuse, a vario titolo, per gli indagati sono di associazione mafiosa, riciclaggio, possesso di armi e intestazione fittizia di beni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *