Mario D’Aleo: il capitano giovane. L’eredità di Basile e lo stesso tragico destino

Mario D’Aleo: il giovane capitano dei carabinieri ucciso a Palermo nel 1983. Era stato lui a prendere il posto di Basile. Nell’agguato morirono anche i suoi colleghi Giuseppe Bommarito e Pietro Morici Mario D’Aleo è un altro carabinieri caduto vittima della furia assassina di Cosa Nostra. La mafia lo uccise nel 1983 in un agguato che costò la vita ad…