Clan Morabito: sequestro di beni per 217 mln ad imprenditore

Clan Morabito: maxi sequestro all’imprenditore Antonio Cuppari, ritenuto vicino alla cosca di Africo Clan Morabito: sequestro di beni per un importo di 217 milioni di euro ai danni di Antonio Cuppari. Si tratta di un imprenditore accusato di essere contiguo alla cosca operante nel territorio di Africo. I beni sono stati sequestrati tra la Calabria ed il Lazio. Il provvedimento…

Antonio Pelle arrestato: era latitante dal 2011

Antonio Pelle arrestato: latitante dal 2011, il boss della ‘ndrangheta di San Luca è stato finalmente consegnato alla giustizia Antonio Pelle arrestato. Si tratta di una notizia molto importante. Parliamo di un boss della ‘ndrangheta molto potente. Era considerato tra i 100 latitanti italiani più pericolosi. Aveva fatto perdere le sue tracce nel 2011. In quell’occasione era scappato dall’ospedale di…

Antonio Femia: incendiata villa confiscata al boss pentito

Antonio Femia: la villa confiscata del boss della ‘ndrangheta è stata data alle fiamme. L’incendio è di natura dolosa L’ex villa del boss pentito Antonio Femia è stata data alle fiamme. L’incendio è avvenuto a Gioiosa Jonica. Lo stabile, di due piani, è stato vittima di un incendio di natura dolosa. Danneggiate diverse stanze interne. L’abitazione risulta disabitata. Del resto,…

Minacce di morte della ‘ndrangheta a Klaus Davi

La ‘ndrangheta rivolge minacce di morte al giornalista Klaus Davi: la politica calabrese tace Minacce di morte al giornalista Klaus Davi. Si tratta, in realtà, di un remake di quanto era accaduto già nel mese di luglio. Davi si era recato a Vibo Valentia per girare un documentario sulla ‘ndrangheta. In quella occasione aveva rivolto delle domande alla madre del…

Relazione Dia secondo semestre 2015: focus sulla ‘ndrangheta

Relazione Dia del secondo semestre 2015: diamo uno sguardo alla situazione in Calabria relativa all’operare della ‘ndrangheta La ‘ndrangheta è, da più parti, ritenuta tra le organizzazioni criminali più potenti al mondo. Allo stato attuale, è senza dubbio la mafia più forte in Italia. Secondo la relazione Dia riferita al secondo semestre del 2015, sono due i caratteri principali della…

Antonio Caridi arrestato: il Senato vota sì

Antonio Caridi arrestato: il Senato non si oppone all’arresto, il politico calabrese si costituisce Antonio Caridi è stato arrestato. Il politico di Gal è accusato di essere a capo di una loggia segreta di ‘ndrangheta. La votazione tenutasi a Palazzo Madama si è conclusa con un esito positivo. Il Senato, infatti, non si è opposto all’arresto di Caridi. 154 i…

Operazione Alchemia: 40 arresti, nomi eccellenti tra gli indagati

Operazione Alchemia: 40 persone arrestate in tutta Italia. Finito sotto inchiesta il vice presidente del Consiglio Regionale della Calabria L’operazione Alchemia si è conclusa con l’arresto di 40 persone e con il sequestro di beni per un valore di circa 40 milioni di euro. Non è detto, però, che sia finita qui. Le indagini andranno avanti e non si escludono…

‘Ndrangheta e massoneria: chiesto arresto senatore Caridi

‘Ndrangheta e massoneria: scoperta una cupola in grado di condizionare le politiche di Reggio Calabria e non solo. Il senatore Caridi rischia l’arresto ‘Ndrangheta e massoneria accostate ancora una volta. I carabinieri del Ros hanno arrestato quattro persone con l’accusa di associazione mafiosa. A Reggio Calabria avrebbe operato una vera e propria loggia segreta capace di esercitare la sua influenza…

Appalti a Reggio Calabria: 10 arresti, ‘ndrangheta e corruzione dilagano

Appalti a Reggio Calabria: 10 arresti, funzionari pubblici e dirigenti operavano in favore della ‘ndrangheta Per la gestione degli appalti a Reggio Calabria era stato messo in piedi un vero e proprio comitato d’affari. E’ quanto emerge dall’inchiesta Reghion. I carabinieri della compagnia di Reggio Calabria hanno eseguito dieci arresti e diverse perquisizioni. L’operazione ha riguardato non soltanto il capoluogo…

Latitanti di ‘ndrangheta: arrestati fiancheggiatori dei boss

Latitanti di ‘ndrangheta: presi i fiancheggiatori dei boss Ferraro e Crea. Ecco le accuse nei loro confronti Lo Stato ha assestato duri colpi ai latitanti di ‘ndrangheta nell’ultimo periodo. Se i boss hanno potuto protrarre la loro latitanza per diversi anni, però, è grazie ad un’importante rete di fiancheggiatori che gli inquirenti hanno provveduto a colpire. Diverse persone sono state…