Sigarette di contrabbando: l’affarone della camorra e non solo

Dopo la Seconda Guerra Mondiale, la camorra si rifà il look e si lancia in modo deciso sul mercato delle sigarette di contrabbando Durante il ventennio fascista la Bella Società Riformata si era praticamente sfaldata e, dunque, la camorra aveva vissuto un periodo di grande difficoltà, senza un capo riconosciuto e con tanti piccoli delinquenti che il popolo definiva guappi. La Seconda…